MEDTAKER: il progetto cofinanziato dalla Regione Lazio tramite l’avviso pubblico “LIFE 2020” di cui al POR FESR 2014-2020

Milano 02.08.2019

La soluzione MEDTAKER – La piattaforma all’ avanguardia, progettata per “accompagnare” la cura del paziente.

Il servizio sanitario nazionale è condizionato nello svolgere la sua funzione, da quattro determinanti fondamentali:

  • Invecchiamento generale della popolazione;
  • Aumento dell’aspettativa di vita media dei pazienti affetti da malattie croniche disabilitanti;
  • Riduzione della potenzialità di assistenza informale da parte dei nuclei familiari;
  • Progressiva evoluzione del sistema ospedaliero verso l’assistenza agli acuti con livelli sempre più spinti di specializzazione e tecnologia.

A questi fenomeni si aggiunge anche l’aumento delle richieste di prestazioni sanitarie sul territorio a cui corrispondono costi di gestione sempre maggiori.

In questo contesto nasce l’esigenza di implementare nuove soluzioni che consentano da un lato di contenere i costi e dall’altro di mantenere un elevato livello del servizio.

La gestione ottimizzata dei processi logistici e delle attività ad essi collegate e che coprono tutto “il ciclo di vita” della logistica del farmaco, possono consentire il raggiungimento di questo obiettivo.

Questo l’incipit del progetto denominato “Medtaker”, portato avanti da Plurima Spa, in collaborazione con i partners INTENT Srl, DSS – Dipartimento di Scienze Statistiche dell’Università La Sapienza e CTL – Centro di ricerca per il Trasporto e la Logistica dell’Università La Sapienza e con il supporto finanziario della Regione Lazio tramite Lazio Innova Spa e cofinanziato dalla Comunità Europea, nell’ ambito del programma POR FESR LAZIO 2014-2020 LIFE 2020.

Il progetto, conclusosi a giugno 2019, è nato dalla volontà di risolvere il problema dell’assunzione del farmaco con ragionevole certezza da parte dell’assistito, della corretta consegna e somministrazione al paziente del farmaco.

Per rispondere a quest’esigenza, Plurima propone un servizio, basato su una piattaforma software innovativa, che, oltre alla consegna “certificata” a domicilio dei farmaci, monitora e supporta “a distanza” i pazienti nella delicata fase di somministrazione così da migliorare la sicurezza della terapia farmacologica.

La piattaforma è in grado di:

  • Monitorare in tempo reale l’assunzione del farmaco attraverso app dedicata e/o sistemi IoT;
  • Pianificare la logistica delle consegne, rispettando i vincoli sulla conservazione dei farmaci e gestendo i veicoli dedicati, come ad esempio veicoli con celle frigorifere;
  • Pianificare la gestione del magazzino dei farmaci, garantendo continuità di servizio al malato;
  • Supportare il malato con una centrale operativa sempre funzionante, in grado di fornire assistenza anche in casi di comorbilità, ovvero pazienti con diverse patologie.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *