1130x396_Banner_Web

Piattaforma per la gestione di un servizio integrato di consegna a domicilio del farmaco e monitoraggio dell’assunzione e supporto a distanza.

La consegna di farmaci e dispositivi medici sul territorio, fino a casa dei pazienti, è un tema di grande attualità, in un contesto dove il domicilio sta diventando il luogo d’elezione per l’assistenza e la cura delle malattie croniche, delle disabilità e delle fragilità.

La “certezza” dell’assunzione da parte dei pazienti dei farmaci prescritti, la consegna dei materiali in condizioni di adeguatezza e rintracciabilità, il feedback sull’efficacia della terapia, la gestione delle scorte di magazzino, sono aspetti che, fuori dall’Ospedale, necessitano di un nuovo approccio.

Plurima in qualità di capofila, ha sviluppato un progetto per la realizzazione di un «servizio integrato di consegna a domicilio del farmaco e monitoraggio dell’assunzione e supporto a distanza basato su una piattaforma software innovativa», nell’ambito del programma POR FESR Lazio 2014 – 2020 LIFE 2020, promosso da Lazio Innova e cofinanziato dalla Comunità Europea.

A tale scopo ha messo a disposizione l’esperienza, le competenze e gli strumenti tecnologici necessari per una gestione informatizzata dei flussi logistici, con piena tracciabilità della merce, dallo stoccaggio fino alla consegna all’utilizzatore finale.

La piattaforma web, denominata MedTaker, fruibile da operatori sanitari, pazienti e familiari, è in grado – grazie all’interfacciamento con Pharmatools, 4 Tracking, dispositivi medici e IoT, di:

  • Monitore in tempo reale l’assunzione del farmaco attraverso app dedicata e/o sistemi IoT.
  • Pianificare la logistica delle consegne, rispettando i vincoli sulla conservazione dei farmaci e gestendo i veicoli dedicati, come ad esempio veicoli con celle frigorifere.
  • Pianificare la gestione del magazzino dei farmaci, garantendo continuità di servizio al malato.
  • Supportare il malato con una centrale operativa sempre funzionante, in grado di fornire assistenza anche in casi di comorbilità, ovvero pazienti con diverse patologie.
  • Integrarsi con i sistemi informativi della sanità digitale, importando prescrizioni e fornendo tutti i dati necessari alle piattaforme autorizzate, favorendo quindi il processo di digitalizzazione della Sanità.

Attraverso la piattaforma è così possibile gestire i processi di:

  • Prescrizione informatizzata.
  • Allestimento delle terapie.
  • Distribuzione delle terapie allestite con consegna a domicilio.
  • Somministrazione/assunzione del farmaco.

Come per Pharmatools e 4 Tracking, ecco alcune schermate del sistema sia dalla parte di Plurima che dell’assistito.